Debutta la rassegna degli Antichi Organi

Prende il via sabato 8 luglio alle ore 21 nella Chiesa della Madonnina sull’Organo Somigliana (sec. XVII), la 37° edizione di “Antichi Organi – Patrimonio d’Europa”, patrocinata dalla Provincia di Varese con un totale di quindici tappe.

A Maccagno con Pino e Veddasca, dopo la serata inaugurale, gli altri appuntamenti sono previsti il 29 luglio a San Martino in Campagnano, il 5 agosto nella Chiesa di S. Quirico di Pino e il 17 agosto nella Parrocchiale dei Santi Gervaso e Protaso di Graglio.

Sabato 8 il pubblico potrà assistere a un Concerto d’organo (con Luca Dellacasa) e violino (con Elisa Bestetti). L’ingresso è libero.

«Siamo orgogliosi – dice il Sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca Fabio Passera – di aver contribuito a mantenere in vita una rassegna che tanto ha fatto negli anni per la cultura della nostra provincia. Dare continuità a ben quattro concerti è stato uno sforzo notevole, ma siamo certi che la salvaguardia del patrimonio storico e culturali delle nostre realtà passi necessariamente attraverso l’impegno in prima persona degli Enti pubblici. Ma non basta».

«Emblematico il caso dello strumento della Chiesa della Madonnina, che necessita assolutamente di un in intervento di manutenzione. L’allora Comune di Maccagno nel 2013 restaurò l’Organo di S. Martino a Campagnano, sobbarcandosi un onere non più sostenibile. Auspichiamo l’intervento di uno sponsor privato per supportare concretamente il nostro impegno in questo campo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *